La creatività ha il potere di creare un mondo più libero e tollerante. Non è un sogno, è un dato di fatto. La storia ce lo ha provato più volte. La creatività ci aiuta a vedere il mondo in una luce diversa. Risolve problemi. Ci fa sentire più vicini.

Da Warhol a Deadmau5, il potere della creatività è sempre stato un mezzo per spingere la società al progresso. Adesso però tocca alle nuove generazioni risolvere alcuni dei problemi più seri che il mondo abbia mai affrontato. Il nostro compito? Costruire un futuro migliore, stanotte.

Il regista: Emmanuel “Chivo” Lubezki

Vincitore del premio Oscar alla miglior fotografia per “Revenant - Redivivo”, “Birdman” e “Gravity”, Lubezki descrive così il progetto:
“Sono stato immediatamente attratto da questo progetto, che puntava a raccontare la storia della creazione attraverso la creatività. Abbiamo avuto l’opportunità di illustrare questo epico viaggio attraverso lo spazio e il tempo,
mostrando le scintille di creatività che hanno dato forma all’universo e segnato momenti salienti della
storia.

L’umanità ha il talento di visualizzare e inventare cose che non esistono. Onestamente credo che sia una delle abilità più incredibili ed emozionanti della nostra specie, ma anche una delle più pericolose. Preferisco comunque considerarla una forza positiva, la spinta che stimola
il mondo verso il progresso”.